EurActive.it

Home > News > Bei: 12 mld per finanziare trasporti, energia e infrastrutture

di Zoran Radosavljevic - EURACTIV.com | Traduzione di Francesco Chierchia

Facebook Twitter Linkedin
Bei: 12 mld per finanziare trasporti, energia e infrastrutture

19/07/2017 11:47

La banca con sede a Lussemburgo ha annunciato di voler finanziare nuovi investimenti in settori nevralgici dell'economia Ue. Tra i progetti interessati c'è anche la nuova linea 15 della metropolitana di Parigi. Previsti piani di sviluppo in Italia, Spagna, India ed altri Paesi

Ieri la Banca europea per gli Investimenti (Bei) ha approvato nuovi finanziamenti per un totale di 12,4 miliardi di euro volti a promuovere progetti di trasporto, le infrastrutture ed il settore energetico.

"L'iniziativa è volta al sostegno di investimenti ferroviari, stradali, aerei e marittimi, allo sviluppo di nuove energie rinnovabili ed alla messa in sicurezza degli impianti di approvvigionamento energetico. È stato anche concordato il nuovo finanziamento del Ppp (partenariato pubblico-privato) per avviare ulteriori investimenti per linea tram, autostradali ed internet ", si legge in un comunicato della Bei.

Quasi la metà dei finanziamenti approvati, ovvero 5 miliardi di euro, verrà impegata in 14 progetti del settore trasporti, mentre altri 4,3 miliardi saranno destinati ai progetti energetici.

Relativamente ai trasporti, 1,5 miliardi di euro verranno utilizzati "per la nuova linea 15 della metro di Parigi, e 500 milioni di euro per la costruzione di una nuova linea metropolitana a Bangalore in India. E' previsto poi il sostegno a nuovi investimenti in progetti ferroviari urbani a Liegi, Hannover, Brema e Tunisi, ed il miglioramento degli impianti portuali ad Amburgo", spiega la banca.

Il Consiglio della Bei ha inoltre dato parere favorevole al finanziamento di nuove reti stradali ed autostradali in Germania, Paesi Bassi, Lettonia e Bosnia, nonché ad un nuovo sistema di pedaggio elettronico in Slovenia. Altri 546 milioni di euro, poi, saranno impiegati per il rinnovo delle flotte aeree di KLM e Air Nostrum in determinate regioni.

Relativamente all'energia, i progetti comprendono lo sviluppo di sistemi eolici ed idroelettrici in Italia; il miglioramento dell'efficienza energetica in Francia (con attenzione anche all'energia solare); il rafforzamento e l'ampliamento della distribuzione di gas naturale in Irlanda e Spagna; ed il finanziamento di energie rinnovabili in India .

La banca non ha specificato un termine ultimo entro il quale i fondi saranno erogati.

La Bei, l'istituto senza scopo di lucro dell'Ue, tende a concentrarsi sugli investimenti in materia di sviluppo e cambiamento climatico ed è il più grande soggetto mutuatario e prestatore multilaterale mondiale.





EurActiv Network
Milano Finanza Interattivo © Milano Finanza 2019 Partita IVA 08931350154