EurActive.it

di Marine Jobert | Journal de l'environnement

Facebook Twitter Linkedin
Consultazione Ue sull'impatto delle sostanze chimiche

02/11/2016 17:25

L'Autorità europea per la sicurezza alimentare ha avviato una consultazione pubblica per proporre metodi di valutazione del rischio legato all'esposizione a più sostanze chimiche da una molteplicità di fonti

L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha chiesto al pubblico input sulla complessa questione dell'effetto dell'uso combinato di alcune sostanze chimiche. 

Il comitato scientifico dell'Efsa ha gettato le basi nel 2013 di un progetto pluriennale, chiamato MixTox, istituendo un gruppo di lavoro per sviluppare linee guida per metodologie armonizzate per la valutazione dei rischi umani e ambientali derivanti dall'esposizione a più sostanze chimiche.

Infatti gli effetti dei cocktail chimici sulla salute umana e l'ambiente sono ancora in gran parte sconosciuti. Ma le agenzie di salute pubblica in Europa stanno lavorando con l'Efsa per sviluppare metodi per valutare la tossicità di miscele di pesticidi e agenti chimici presenti negli alimenti. 

"E’ complesso", ha osservato Tobin Robinson, il capo unità per i rischi emergenti dell'Efsa, "capire come funzioni l'associazione di più sostanze chimiche, il cui numero di combinazioni è potenzialmente infinito. Il nostro obiettivo è dunque quello di concentrarsi sullo sviluppo di metodologie pratiche che ci aiutino a valutare le tossicità complessiva di sostanze chimiche in varie aree della valutazione del rischio di pertinenza Efsa".

La consultazione pubblica per raccogliere idee e prospesttive sul progetto sarà in vigore fino al 30 novembre. Si tratta anche di un'opportunità per l'agenzia per venire a conoscenza di programmi simili in corso in altri organismi e lavorare su obiettivi comuni. 

 





EurActiv Network
Milano Finanza Interattivo © Milano Finanza 2017 Partita IVA 08931350154