EurActive.it

Home > News > Corea: presto summit Kim-Moon, Pyongyang apre sul nucleare

di Francesco Chierchia | MF-Dow Jones News

Facebook Twitter Linkedin
Corea: presto summit Kim-Moon, Pyongyang apre sul nucleare

06/03/2018 16:15

Prosegue spedita la trattativa per il riavvicinamento tra Nord e Sud. Tra un mese faccia a faccia storico tra i due leader a Panmunjom. Il regime vorrebbe riprendere i contatti anche con la Casa Bianca

Tra circa un mese il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, incontrerá direttamente il presidente sudcoreano, Moon Jae-in, per proseguire in prima persona il dialogo teso alla normalizzazione dei rapporti tra i due Paesi. Pyongyang, inoltre, sembra essere intenzionata a riallacciare i rapporti con gli Stati Uniti e l'amministrazione del presidente Donald Trump.

E' questo il quadro emerso oggi, nel corso della due giorni di incontri nella capitale del Nord tra Kim e una delegazione di Seul, guidata dal consigliere per la sicurezza nazionale di Chung Eui-yong, e dal direttore dell'intelligence Suh Hoon.

In particolare, la Corea del Nord si sarebbe detta disponibile ad iniziare un percorso di denuclearizzazione, un punto fondamentale per convincere gli Usa (e anche il Giappone) a riprendere i contatti con il regime.

Il prossimo step, annunciato dalla Blue House (la presidenza sudcoerana), sarà un faccia a faccia tra Kim e Moon ad aprile. L'incontro si svolgerà nel villaggio di Panmunjom all'interno dell'area di sicurezza congiunta tra i due Paesi e, come segno d'apertura, il Nord ha annunciato che nel corso delle trattative verranno sospesi tutti i test nucleari previsti.

"Pyongyang ha chiarito la sua volontà di denuclearizzare la penisola coreana. Non ci sono ragioni per possedere armi nucleari se la minaccia militare contro la Corea del Nord viene risolta e la sicurezza della Corea del Nord è garantita", ha reso noto la Blue House.

Sul fronte opposto, anche l'agenzia stampa nordcoreana ha confermato "l'atmosfera patriottica e distesa" del vertice, che ha permesso di raggiungere "un accordo soddisfacente".

Secondo la Korean Central News Agency, Kim si sarebbe impegnato a voler "scrivere una nuova storia di riunificazione nazionale". "Abbiamo iniziato un viaggio per la pace e la prosperità, con la condizione che possiamo raggiungere il nostro obiettivo di realizzare la pace e denuclearizzare la penisola coreana attraverso i nostri sforzi", ha affermato poco dopo Moon.

Questa sera la delegazione sudcoreana rientrerà a Seul, per poi ripartire alla volta degli Stati Uniti dove nei prossimi giorni incontrerà Trump.

"Possibili progressi sono stati fatti nei colloqui con la Corea del Nord - ha scritto su Twitter il presidente Usa - Per la prima volta in molti anni, uno sforzo serio è stato fatto da tutte le parti in causa. Il mondo guarda e aspetta. Potrebbero essere false speranze, ma gli Stati Uniti sono pronti a darci dentro in qualsiasi direzione".


TAG




EurActiv Network
Milano Finanza Interattivo © Milano Finanza 2018 Partita IVA 08931350154