EurActive.it

Home > News > Dal 2019 le norme per regolare il volo dei droni

di By Zoran Radosavljevic - EURACTIV.com | Traduzione di Davide Annarumma

Facebook Twitter Linkedin
Dal 2019 le norme per regolare il volo dei droni

16/06/2017 17:12

L'Agenzia Ue di gestione del traffico aereo propone di regolamentare l'utilizzo di velivoli senza equipaggio (droni) a bassa quota, ciò aiuterà a creare "un mercato forte e dinamico di servizi dei droni"

I droni possono volare fino a 150 metri da terra, e possono essere utilizzati per raccogliere dati, ispezionare infrastrutture o contribuire all'agricoltura di precisione, ai trasporti o alla logistica.

"Abbiamo bisogno che l'UE sia alla guida del mercato dei servizi dei droni a partire dal 2019. L'Unione deve essere l'attore principale a livello mondiale nello sviluppo del giusto framework per far fiorire questo settore", ha affermato il Commissario ai Trasporti dell'UE, Violeta Bulc. La proposta, elaborata grazie all'iniziativa di Single European Sky Air Traffic Management Research, una partnership pubblico-privata, non è vincolante ma servirà da base per la legislazione che dovrà essere elaborata dalla Commissione UE.

Il progetto mira alla realizzazione di un "U-Space", un termine che identifica tutte le operazioni e i servizi condotti a bassa quota, sicuro e automatizzato. La proposta richiede anche una registrazione obbligatoria di tutti i droni, così come la loro e-identificazione e geolocalizzazione, o la realizzazione di confini virtuali nel cielo, non più tardi del 2019. Nella seconda fase del piano, la legislazione dovrebbe rendere il traffico aereo dei droni più simile a quello degli aeroplani, facendo in modo che gli operatori dei droni richiedano l'approvazione per il decollo del velivolo, e siano dotati di interfacce procedurali e di rilevamento.

L' Agenzia europea per la sicurezza aerea (o EASA) sta lavorando in collaborazione con gli Stati Membri dell'Unione Europea e i gruppi industriali per scrivere regole comuni per i droni, includendo le norme fondamentali dell'aviazione, dichiara la Commissione. Il Parlamento Europeo e i vari Governi dovrebbero adottare la legislazione "nei prossimi mesi".

I piloti delle linee aeree, degli elicotteri e i controllori del traffico aereo avevano richiesto alla Commissione lo scorso anno di realizzare un framework legislativo europeo per i droni, e fissare dei limiti riguardo dove i droni possano essere utilizzati e a quale altitudine. 

 





EurActiv Network
Milano Finanza Interattivo © Milano Finanza 2017 Partita IVA 08931350154