EurActive.it

Home > News > L'India supererà la Francia e il Regno Unito

di ItaliaOggi

Facebook Twitter Linkedin
L'India supererà la Francia e il Regno Unito

19/03/2018 10:12

Quest'anno Nuova Delhi scavalcherà Parigi e Londra e si piazzerà al quinto posto tra le economie mondiali. Il Paese viaggia ad una crescita media del 7% annuo

L'India diventerà quest'anno la quinta economia mondiale, davanti alla Francia e al Regno Unito.

Una crescita media annuale del 7% dal 2014 ne fa il paese più dinamico del G20. Quest'anno addirittura la crescita dovrebbe attestarsi al 7,5%, contro il 6,7% nel 2017. E la dinamica recente resta buona, con l'indice Pmi manifatturiero che continua a migliorare dal 2015.

L'inflazione è passata da oltre il 12% a fine 2013 a poco più del 5% nel dicembre 2017. E il deficit della bilancia corrente si situa a un po' più dell'1% del pil, contro il 5% nel 2013.

Il debito pubblico si è ridotto e così anche il debito privato estero. Il rating sovrano è stato alzato da Moody's a novembre scorso, per la prima volta in tredici anni, passando da BAA3 a BBA2, con prospettive stabili.

Il governo Modi è riuscito inoltre a creare un ambiente più favorevole agli investimenti diretti esteri, cresciuti di un punto di pil in cinque anni.

In generale la competitività strutturale dell'India è cresciuta sensibilmente: in cinque anni il Subcontinente ha guadagnato 19 posizioni nella classifica Doing Business della Banca mondiale.

Il potenziale principale dell'India è il suo capitale umano, affetto però da numerose debolezze (mortalità infantile, pessime performance del sistema educativo primario e secondario.

E poi non bisogna dimenticare la carenza delle infrastrutture e l'alto livello di corruzione. È chiaro che il futuro dell'India dipenderà in gran parte dalla qualità del suo governo.





EurActiv Network
Milano Finanza Interattivo © Milano Finanza 2018 Partita IVA 08931350154