EurActive.it

Home > News > Michel Barnier guiderà i negoziati per l'uscita della Gran Bretagna
Facebook Twitter Linkedin
Michel Barnier guiderà i negoziati per l'uscita della Gran Bretagna

27/07/2016 11:00

Il nuovo primo cavaliere dell'Ue è stato ex vicepresidente della Commissione europea ed ex ministro degli esteri della Francia

Michel Barnier condurrà i negoziati per l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. Jean Claude Juncker, presidente della Commissione europea, in mattinata, ha reso nota la nomina, effettiva dal prossimo primo ottobre, del politico francese a capo della task force europea. Il nuovo primo cavaliere dell'Ue è stato ex vicepresidente della Commissione europea ed ex ministro degli esteri francese. Si tratta, quindi, di un "politico esperto" a parere di Junker, ma anche "un abile negoziatore con grande esperienza nei settori più interessati della trattativa, che sono sicuro ci aiuterà a sviluppare una nuova partnership con il Regno Unito dopo la sua uscita dall'Unione Europea" ha concluso il presidente della Commissione.

Infatti, in seguito al referendum del 23 giugno nel Regno Unito, il 29 giugno i capi di Stato e di governo dei 27 Stati membri e i Presidenti del Consiglio europeo e della Commissione europea hanno partecipato a una riunione informale a Bruxelles. In quell'occasione hanno deciso di organizzare il recesso del Regno Unito dall'Unione europea in modo ordinato. L'articolo 50 del Trattato Ue costituisce la base giuridica di questo processo. In linea con il principio "nessun negoziato senza notifica", il compito del negoziatore capo nei mesi a venire sarà preparare il terreno sul fronte interno per il lavoro futuro. Una volta avviato il processo di cui all'articolo 50, prenderà i contatti necessari con le autorità del Regno Unito e con tutti gli altri interlocutori dell'UE e degli Stati membri.


 
 





EurActiv Network
Milano Finanza Interattivo © Milano Finanza 2019 Partita IVA 08931350154