EurActive.it

Home > News > Scandalo Fipronil: Corea del Sud apre il proprio mercato alle uova spagnole

di efeagro.com | Traduzione di Francesco Chierchia

Facebook Twitter Linkedin
Scandalo Fipronil: Corea del Sud apre il proprio mercato alle uova spagnole

30/08/2017 16:10

Seul incrementato le importazioni di uova spagnole. La decisione arriva dopo che il Governo sudcoreano aveva bloccato l'ingresso nel Paese di tutte le uova provenienti dagli Stati colpiti dalla vicenda Fipronil

La Corea del Sud ha aperto le proprie frontiere all'entrata di uova provenienti dalla Spagna, un obiettivo a cui i produttori spagnoli stavano già lavorando da tempo, e che è stato accelerato notevolmente della crisi alimentare scoppiata nelle ultime settimane a causa delle uova contaminate al Fipronil (principalmente in Belgio e Paesi Bassi).

Medín de Vega, presidente dell'Organizzazione interprofessionale dell'uovo e i suoi prodotti (Inprovo), ha riferito ad EfeAgro che i primi ordini sono stati confermati da Seul 15 giorni fa, e le prime spedizioni sono partite dalla Spagna la settimana scorsa. Secondo De Vega, la Corea del Sud ha accelerato le procedure con Madrid in quanto ritiene che il Paese spagnolo sia attualmente quello in grado di "offrire più garanzie" rispetto ad altri produttori europei.

Per la numero uno di Inprovo, la crisi del Fipronil "ha pesato in modo favorevole" sulla questione, permettendo alle uova spagnole di inserirsi in nuovi sbocchi commerciali.

Inoltre, De Vega ha spiegato che, nelle ultime settimane, si è verificato un notevole aumento le esportazioni iberiche anche in Paesi come la Francia, la Germania, l'Austria ed il Regno Unito; il tutto per coprire parte dei volumi solitamente inviati a questi mercati dai Paesi Bassi e dal Belgio, e che ora sono venuti meno.

Per il presidente, la Spagna rappresenta un "esempio" del modello di produzione europeo, capace di garantire una qualità "collaudata" che consente alle "uova spagnole di essere presenti in tutti i mercati".





EurActiv Network
Milano Finanza Interattivo © Milano Finanza 2019 Partita IVA 08931350154